Anteprima forex: Occhi puntati sull’NFP

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

1. Anteprima forex: Occhi puntati sull’NFP

La “promessa” della Fed di tagliare i tassi di interesse si è basata per lo più sulla guerra commerciale, che da allora è in parte rientrata dopo il G20, anche se i dettagli non sono ancora chiari, ma anche sulla base del mercato del lavoro, con la Fed che monitora la media a 3 mesi. Questo significa che se oggi l’NFP si attesterà a solidi livelli, sarà una buona notizia. Se l’NFP dovesse risultare positivo questo pomeriggio, le borse globali potrebbero calare, dal momento che la Fed avrà meno pressioni per tagliare i tassi di interesse e questo potrebbe supportare l’USD e consentirgli di recuperare parte delle perdite precedenti.*

 

2. L’USD è rimasto supportato dalle solide previsioni NFP

Il dollaro è avanzato leggermente oggi ma gli investitori hanno preferito non aprire grandi posizioni in previsione del tanto atteso rapporto sui salariati extra agricoli Usa che potrebbe influenzare la politica della Federal Reserve. La previsione di un NFP solido con 160.000 nuovi posti di lavoro per l’economia Usa ha supportato l’USD, almeno per ora, ma tutto dipenderà dai risultati che verranno pubblicati alle 12:30 GMT. L’EUR è alquanto immobile, con una tendenza al ribasso dopo un’altra serie di ordini alle fabbriche deludenti in Germania, incoraggiato dal sentore che la Banca centrale europea alleggerirà aggressivamente la propria politica monetaria questo mese. Alle 8:30 GMT la coppia EUR/USD era scambiata appena sotto quota 1.270.**

 

3. I prezzi del petrolio calano

I prezzi del petrolio hanno registrato un’ulteriore perdita oggi stesso dopo essere scivolati ieri in seguito ai segnali di un calo della domanda. Oggi le nuove preoccupazioni sullo stato dell’economia globale hanno mandato in secondo piano le tensioni in Medio Oriente che potrebbero avere ripercussioni sulle rotte di approvvigionamento e spingere così i prezzi al rialzo. Questo indica che potremmo aspettarci che il trend ribassista continui la prossima settimana.***

 

4. L’oro rimane supportato, BTC affonda

I prezzi dell’oro sono rimasti stabili venerdì, ma potrebbero essere ancora in corsa per registrare la settima settimana consecutiva di rialzi, con il metallo nobile che rimane supportato dalle preoccupazioni per lo stato dell’economia globale. In altre notizie, BTC ha arrancato con il livello di 12.000 ieri ed è scivolato sotto il livello di 11.000 questa mattina, con il primo livello di supporto importante attorno a quota 10.500, dove confluisce la media mobile a 20 giorni.****

 

Puoi trovare e fare trading con i CFD sugli asset sopra indicati e altri ancora sulle piattaforme forex e di CFD di BDSwiss.

 

Fonti:
*FXStreet 5 luglio, 2019 03:07 AM ET
**Reuters 5 luglio, 2019 3:53 AM ET
***CNBC 5 luglio, 2019 2:48 AM ET
****Bloomberg 5 luglio, 2019 06:13 AM ET

Inizia a fare trading

Capitale a rischio. Soggetto a T&C.

Share.
Risk Warning: Trading in Forex/ CFDs and Other Derivatives is highly speculative and carries a high level of risk. General Risk Disclosure