La prossima settimana: la Fed si appresta ad alzare i tassi; il summit UE prenderà una decisione sulla Brexit

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

1. La prossima settimana: la Fed si appresta ad alzare i tassi; il summit UE prenderà una decisione sulla Brexit
Questa sarà una settimana ricca di novità, con diverse banche centrali che si riuniranno per definire la propria politica monetaria. Tra queste troviamo la Federal Reserve, che dovrebbe spingere i tassi al rialzo con gli analisti che indicano una probabilità pari al 100%. Le previsioni di un rialzo praticamente certo dei tassi hanno supportato il prezzo dell’USD la scorsa settimana. Inoltre, le principali economie pubblicheranno dati importanti. In particolare, nel Regno Unito verranno pubblicati i dati sull’inflazione, sulla crescita dei salari e delle vendite al dettaglio, che potrebbero spingere la sterlina al rialzo o al ribasso. Dal fronte politico, attendiamo la decisione ufficiale dell’UE se i negoziati sulla Brexit potranno avanzare alla prossima fase e questo potrebbe influire nuovamente sull’andamento delle coppie GBP.*

2. I future di Bitcoin avanzano a quota $18.000
I future di Bitcoin sono avanzati più del 20% nel tanto atteso debutto negli Usa lo scorso weekend, con la principale criptovaluta al mondo che ha affermato la propria legittimità. Il lancio di domenica notte ha causato un forte traffico sul sito dei mercati globali di CBOE, rendendo il sito temporaneamente non disponibile. Da notare che i prezzi di Bitcoin sono ufficialmente cresciuti di oltre il 1400% dall’inizio del 2017. I partecipanti di mercato hanno indicato che non è detto che il lancio di contratti future riduca la volatilità nello spazio delle criptovalute.**

3. Goldman Sachs rimane cauta su GE
General Electric Company (GE.N) ha sottoperformato quest’anno a causa dei forti problemi di cash flow, dell’aumento degli obblighi pensionistici e un segmento energetico alquanto problematico. Alla luce di ciò, l’azienda ha tagliato i dividendi e decine di migliaia di posti di lavoro. Nonostante gli sforzi dell’azienda per migliorare la performance, gli analisti di Goldman Sachs rimangono cauti sul titolo per il 2018. La società ha reiterato il proprio giudizio neutrale su GE di recente, commentando che il 2018 sarà un anno di transizione per GE, con gli investitori che attendono di vedere se l’azienda riuscirà a raggiungere i propri obiettivi di ristrutturazione.***

Puoi trovare e fare trading sulle azioni e materie prime sopra indicate sulle piattaforme forex e di CFD di BDSwiss.

*Fonte: CNBC

**Fonte: Investing

***Fonte: StockNews

Inizia a fare trading

Capitale a rischio. Soggetto a T&C.

Share.
Risk Warning: Trading in Forex/ CFDs and Other Derivatives is highly speculative and carries a high level of risk. General Risk Disclosure