L’USD/CAD potrebbe esplodere in entrambe le direzioni. Tutti gli occhi puntati sulla BoC e su Powell

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

1. L’USD/CAD potrebbe esplodere in entrambe le direzioni. Tutti gli occhi puntati sulla BoC e su Powell

Il dollaro è avanzato questa mattina in seguito alle aspettative di una Federal Reserve meno dovish quest’oggi, anche se non ha ancora violato livelli significativi. Il verdone è stato supportato dalla notizia che i funzionari del governo statunitense e cinese impegnati nelle trattative commerciali hanno avuto una telefonata “costruttiva” martedì. Prevediamo che la coppia USD/CAD possa registrare un breakout in una direzione o l’altra a seconda della testimonianza del presidente della Fed e dell’incontro di politica monetaria della BoC delle 14:00 GMT. Sempre sul mercato valutario, l’EUR è rimasto sotto pressione con le aspettative di una banchiera centrale ancora più dovish di quanto lo sia stato Draghi.

Partecipa al webinar gratuito sul trading in occasione dell’incontro della BoC di oggi alle 14:00 GMT e guarda i nostri professionisti analizzare i mercati e fare trading in tempo reale. Ultima opportunità di registrarsi al webinar!

 

2. In calendario

Una serie di dati dal Regno Unito, tra cui i dati sul PIL verranno pubblicati prima del pomeriggio e se si guarda agli ultimi dati pubblicati di recente, è possibile prevedere che non brilleranno e che metteranno ulteriori pressioni su una sterlina già in crisi. Successivamente gli operatori di mercato si concentreranno sul tanto atteso intervento di Powell e sulla decisione sui tassi di interesse della Bank of Canada alle 14:00 GMT. Si prevede che la BoC mantenga invariati i tassi all’1.75%, ma qualsiasi indicazione dovish da parte del governatore della BoC potrebbe spingere il CAD in notevole ribasso. I prezzi del petrolio risentiranno anche della pubblicazione dei dati sulle scorte di greggio alle 14:30 GMT.**

 

3. L’oro rimane sottotono, BTC positivo

La coppia XAU/USD è rimasta supportata dall’incertezza di mercato ma è scivolata leggermente in seguito alla forza del verdone di questa mattina. L’oro spot non ha violato la soglia di $1380 ieri ma il metallo nobile ha continuato a dare segnali di avere raggiunto un massimo e di potenziali correzioni al ribasso. Ancora una volta l’intervento di Powell sarà determinante. Sui mercati delle criptovalute, BTC ha continuato ad estendere la propria corsa oltre quota $12.800 e sta testando ora tale area dall’alto. Se tale livello dovesse essere confermato come supporto, potremmo assistere presto ad una conquista del livello di $13.000.**

 

4. I prezzi del petrolio avanzano

I prezzi del greggio sono avanzati questa mattina dopo che un gruppo industriale ha indicato che le scorte di greggio Usa sono calate per la quarta settimana consecutiva. Alle 8:45 GMT il greggio WTI avanzava di $1.05 al barile, pari all’1.8%. Il Brent invece avanzava di 82 centesimi, pari all’1.3% a quota $64.98 al barile. Monitora i titoli legati al greggio nel pomeriggio tra le notizie della Fed e l’incontro della banca centrale canadese.***

 

Puoi trovare e fare trading con i CFD sugli asset sopra indicati e altri ancora sulle piattaforme forex e di CFD di BDSwiss.

 

Fonti:
*FXStreet 10 luglio, 2019 03:07 AM ET
**Reuters 10 luglio, 2019 3:53 AM ET
***CNBC 10 luglio, 2019 2:48 AM ET

Inizia a fare trading

Capitale a rischio. Soggetto a T&C.

Share.
Risk Warning: Trading in Forex/ CFDs and Other Derivatives is highly speculative and carries a high level of risk. General Risk Disclosure