GE, Avon Products e Facebook guidano il solido rally dell’azionario statunitense

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

1. GE, Avon Products e Facebook guidano il solido rally dell’azionario statunitense
Un forte rally dell’azionario statunitense ha spinto lo S&P500 (SPX500) e il NASDAQ (NAS100) in rialzo rispettivamente dello 0.86% e dell’1.37% giovedì, con Avon Products (AVP), Facebook (FB) e General Electric (GE) che hanno guidato i guadagni. Facebook ha messo da parte i timori per gli scandali e le richieste di boicottaggio per registrare solidi risultati finanziari per il Q4 del 2018 e chiudere la seduta in rialzo del 10.82%. General Electric ha chiuso la seduta in rialzo di quasi il 12% dopo che la società ha dichiarato di aver ridimensionato i debiti e aver accettato di giungere ad un accordo per l’attività obsoleta dei mutui subprime, mentre AVP ha chiuso in rialzo di uno sbalorditivo 23.81% dopo che la società di cosmetici ha annunciato i prossimi passaggi del piano di ristrutturazione, che porteranno ad un riduzione della forza lavoro e dell’offerta della società.*

2. Gli investitori trattengono il fiato in vista dei dati NFP
Il dollaro probabilmente rimarrà al centro dell’attenzione oggi in vista di dati NFP inferiori alle previsioni. La crescita dell’occupazione statunitense potrebbe aver rallentato a gennaio, dopo la straordinaria crescita di dicembre legata al meteo, ma il ritmo di assunzioni potrebbe comunque rimanere sufficiente per supportare l’economia. Nel frattempo, l’USD rimane supportato dall’ottimismo per le recenti negoziazioni commerciali tra Stati Uniti e Cina. Il presidente USA Donald Trump giovedì ha dichiarato che incontrerà presto il presidente cinese Xi Jinping per cercare di siglare un accordo commerciale completo, con il principale negoziatore statunitense che ha annunciato “sostanziali progressi” alla fine di due giorni di negoziazioni di alto livello.**

Quest’oggi i dati NFP porteranno l’USD a calare? Partecipa al nostro webinar e guarda i nostri esperti fare trading sui dati NFP in tempo reale. Registrati qui

3. Un altro bagno di sangue tra le criptovalute colpisce i mercati
OmiseGO, Ripple (XRP) e IOTA hanno guidato il bagno di sangue delle criptovalute di quest’oggi, dopo aver registrato un rally nella giornata di ieri. Alle ore 8:30 l’XRP perdeva il 6.64% dopo aver incrementato la propria capitalizzazione di mercato di circa il 10% e aver supportato Bitcoin ed Ethereum nella giornata di giovedì. Il presidente di Ripple, Brad Garlinghouse, ha alimentato le speculazioni secondo cui potrebbe tornare sul tavolo l’unione fortemente attesa con la rivale Swift. Alle 8:30 GMT di questa mattina OMG e IOTA perdevano rispettivamente il 6.6% e il 5.8% nei confronti del dollaro Usa.***

Puoi trovare e fare trading sugli asset sopra indicati sulle piattaforme forex e di CFD di BDSwiss.

*Fonte: Forbes, Feb 1, 2019 3:25 AM GMT
**Fonte: Reuters, Feb 1, 2019 4:16 AM GMT
***Fonte: CNBC, Feb 1, 2019 3:03 AM ET

Inizia a fare trading

Capitale a rischio. Soggetto a T&C.

Share.
Risk Warning: Trading in Forex/ CFDs and Other Derivatives is highly speculative and carries a high level of risk. General Risk Disclosure