Anteprima forex: USD in rialzo in seguito al nuovo ottimismo per il commercio

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

1. Anteprima forex: USD in rialzo in seguito al nuovo ottimismo per il commercio

Il dollaro Usa è avanzato nei confronti delle principali controvalute, con l’urgenza di un taglio dei tassi ridotta dagli ultimi sviluppi positivi nelle relazioni commerciali sino-americane. Il verdone avanzava di oltre lo 0.75% nei confronti del franco svizzero alle 7:45 GMT di questa mattina. Sempre alle 7:45 GMT l’USD/JPY e l’USD/NZD guadagnavano lo 0.5%. In altre notizie, l’EUR ha violato l’intervallo in cui era stata confinata al ribasso e si appresta ora a testare il livello di 1.13.*

 

2. Apertura positiva per i mercati europei

Lunedì le borse europee sono avanzate in apertura dopo che il presidente Usa Donald Trump e il presidente cinese Xi Jinping hanno accettato di bloccare l’introduzione di ulteriori dazi al fine di riavviare i negoziati commerciali. Donald Trump ha dato prova delle sue doti e il tanto atteso incontro con Xi al G20 si è rivelato positivo; gli Stati Uniti si sono impegnati a non aggiungere ulteriori dazi e di allentare i divieti su Huawei. Anche Hu Xijin ha twittato “Questa è una svolta”, oltre all’incontro a sorpresa tra Trump e Kim alla Zona Demilitarizzata in Corea del Nord che ha reso lo scorso weekend particolarmente positivo. I mercati di rischio hanno reagito immediatamente, aprendo con gap al rialzo e ignorando una serie di dati economici negativi da Cina e Giappone.**

 

3. L’NFP spingerà l’USD al rialzo?

Le industrie manifatturiere sembrano essere in cattiva forma sotto il profilo economico, pertanto il dato ISM Usa di questo pomeriggio dovrà essere valutato attentamente. Questa settimana sarà particolarmente topica, con diverse decisioni come quella dell’OPEC, della RBA (taglio dei tassi?), oltre all’atteso NFP di venerdì. Un eventuale taglio da parte della Fed potrebbe spingere l’USD in ulteriore ribasso.***

 

Non perderti il nostro webinar gratuito sull’NFP questo venerdì. Guarda i professionisti di BDSwiss operare sui mercati in tempo reale durante questi eventi chiave e poni le tue domande in tempo reale. Iscriviti qui.

 

4. I prezzi del petrolio crescono del 2.9%.

I prezzi del petrolio sono avanzati di più di $1.7 al barile lunedì dopo che Arabia saudita, Russia e Iraq hanno supportato l’estensione dei tagli di altri 6-9 mesi in previsione dell’incontro dell’OPEC a Vienna. Alle 7:50 GMT il WTI e il Brent guadagnavano il 2.9% nonostante la forza del dollaro.****

 

5. Oro e BTC rimangono sottotono

L’oro è rimasto sottotono mentre è riemersa una certa propensione al rischio. L’oro spot dovrebbe subire ulteriori ribassi nell’attuale clima di propensione al rischio, con il prossimo supporto attorno a quota $1365-1377. In altre notizie, Bitcoin ha tentato di raggiungere quota $12.000 ripetutamente questo weekend, ma è dovuto scivolare a quota $10.400, che sembra offrire un supporto chiave che dovrà rimanere inviolato per poter assistere ad ulteriori rialzi, viceversa è possibile una correzione fino a quota $8000.*****

 

Puoi trovare e fare trading con i CFD sugli asset sopra indicati e altri ancora sulle piattaforme forex e di CFD di BDSwiss.

 

Fonti:
*CNN 1 luglio, 2019 2:48 AM ET
**Reuters 1 luglio, 2019 3:53 AM ET
***FXStreet 1 luglio, 2019 03:07 AM ET
****Bloomberg 1 luglio, 2019 06:13 AM ET
*****Bloomberg 1 luglio, 2019 07:42 AM ET

Inizia a fare trading

Capitale a rischio. Soggetto a T&C.

Share.
Risk Warning: Trading in Forex/ CFDs and Other Derivatives is highly speculative and carries a high level of risk. General Risk Disclosure