Borse europee positive dopo l’approvazione dell’UE dell’accordo sulla Brexit della May

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

1. Borse europee positive dopo l’approvazione dell’UE dell’accordo sulla Brexit della May
L’azionario europeo ha aperto la giornata con una nota positiva questo lunedì mattina, mentre gli investitori stanno digerendo gli ultimi sviluppi sulla Brexit. Durante il weekend, i leader dell’Unione europea hanno approvato l’accordo sul recesso del Regno Unito negoziato dalla premier britannica Theresa May. Il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker ha dichiarato che l’accordo della leader britannica è il migliore possibile per il Regno Unito. L’indice paneuropeo STOXX 600 ha aperto la seduta in rialzo dello 0.92%, con tutte le principali borse e settori in positivo.*

2. I prezzi del greggio avanzano dopo il crollo avvenuto durante il Black Friday
I prezzi del petrolio si sono ripresi in parte lunedì mattina dopo essere crollati di circa l’8% venerdì. Alle 8:00 GMT i future del greggio Brent (CL_BRENT) erano scambiati a $59.94, in rialzo dell’1.5%, mentre i future del greggio WTI (USOIL) erano scambiati a $51.05 al barile, in rialzo di 69 centesimi, pari all’1.3% dall’ultima chiusura. Da notare che i guadagni di lunedì non sono poi molti se si considera che venerdì il mercato è calato dell’8%. I trader parlano già di “Black Friday” in riferimento alla performance di venerdì scorso.**

3. Apple alla Corte suprema per l’App Store
La battaglia dell’antitrust contro Apple (AAPL) raggiungerà quest’oggi la corte suprema, determinando se il colosso del tech ha dato vita ad un monopolio consentendo solo alle app vendute tramite l’App Store di essere incluse. Secondo l’antitrust l’App Store addebiterebbe commissioni eccessive del 30%, per circa $11 miliardi di ricavi nel solo 2017. Se la battaglia ottenesse il via libera nei tribunali di prima istanza e Apple dovesse perdere, potremmo assistere ad importanti cambiamenti per l’App Store, oltre a milioni di dollari di danni. Da notare che anche le azioni di Apple sono state colpite duramente venerdì, crollando ad un minimo di 5 mesi, per una chiusura di settimana in negativo del 2.54% a $172.29.***

Puoi trovare e fare trading sulle azioni e materie prime sopra indicate sulle piattaforme forex e di CFD di BDSwiss.

*Fonte: Reuters, 26 novembre 2018 2:48 AM ET
**Fonte: CNBC, 26 novembre 2018 5:53 AM ET
***Fonte: Coin Telegraph, 26 novembre 2018 03:07 AM ET

Inizia a fare trading

Capitale a rischio. Soggetto a T&C.

Share.
Risk Warning: Trading in Forex/ CFDs and Other Derivatives is highly speculative and carries a high level of risk. General Risk Disclosure