Il dollaro cala in seguito all’intervento di Powell

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

1. Il dollaro cala in seguito all’intervento di Powell
Il dollaro è scivolato nei confronti delle sue controvalute lunedì dopo che il sentiment di rischio sui mercati più ampi è andato migliorando in seguito all’intervento ben apprezzato del presidente della Federal Reserve Jerome Powell. Al simposio sotto attento scrutinio del Jackson Hole, venerdì il presidente della Fed ha sottolineato l’intento della Banca centrale di alzare i tassi di interessi nonostante le recenti critiche del presidente Donald Trump sull’aumento dei costi dei prestiti. Powell ha indicato che rialzi graduali dei tassi di interesse sono il modo migliore di proteggere la ripresa economica Usa e mantenere una solida crescita occupazionale.*

2. IOTA cresce del 17% in seguito al supporto da parte del colosso giapponese del tech
Il prezzo di IOTA è cresciuto fortemente durante le prime ore di lunedì dopo che un importante colosso giapponese del tech si è espresso a favore di una blockchain legata a IOT. Fujitsu, una multinazionale giapponese dell’IT, ha annunciato piani volti ad implementare IOTA come “nuovo protocollo standard” per l’industria 4.0, un termine che descrive il paradigma dell’automazione e dello scambio di dati nel settore manifatturiero. MIOTA, la criptovaluta nativa della piattaforma IOTA, è cresciuta del 17.5%, scambiata a $0.62230, ai massimi di oltre due settimane. La criptovaluta ha trascorso gran parte della scorsa settimana oscillando attorno a quota $0.500.**

3. Netflix ha chiuso in positivo del 5.8% in seguito all’upgrade da parte degli analisti
Le azioni di Netflix (NFLX) sono cresciute di oltre il 6% venerdì, chiudendo in positivo del 5.8% in seguito ad un upgrade da parte degli analisti. NFLX è riuscito a registrare una settimana positiva nonostante la performance deludente dopo la pubblicazione delle trimestrali. Gli analisti di SunTrust hanno alzato il rating del titolo di Netflix da “hold” a “buy”, citando la possibilità di una forte crescita degli abbonati nel terzo trimestre. In particolare, gli analisti di SunTrust hanno dichiarato che l’analisi dell’azienda dei trend di ricerca web ha puntato alla possibilità che Netflix aumenti la base abbonati internazionale di 5 mln nel Q3, ben oltre le proiezioni di 4.35 mln.***

Puoi trovare e fare trading sulle azioni e materie prime sopra indicate sulle piattaforme forex e di CFD di BDSwiss.

*Fonte: Reuters 27 agosto 2018 4:47 GMT
**Fonte: Reuters 27 agosto 2018 2:35 GMT
***Fonte: Zacks.com 24 agosto 2018 15:48 ET

Inizia a fare trading

Capitale a rischio. Soggetto a T&C.

Share.
Risk Warning: Trading in Forex/ CFDs and Other Derivatives is highly speculative and carries a high level of risk. General Risk Disclosure