La prossima settimana: 3 cose da tenere in considerazione

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

1. Dati sulla disoccupazione e le vendite al dettaglio nell’UE
Lunedì mattina verranno pubblicati diverse indagini sulle aziende e i consumatori nell’Eurozona. Tra questi troviamo l’indice Sentix di gennaio, le indagini sul sentiment economico e sulla fiducia delle aziende di dicembre della Commissione europea, e la lettura finale della fiducia dei consumatori di dicembre. I dati sulle vendite al dettaglio nell’area euro di novembre verranno pubblicati quest’oggi, oltre ai dati sugli ordinativi alle fabbriche in Germania, ovvero la più grande economia europea. Inoltre, in Germania verranno pubblicati martedì i dati sulle importazioni, sulle esportazioni e sulla bilancia commerciale. Non è tutto, in quanto sempre martedì vi saranno i dati sulla disoccupazione di novembre nell’Eurozona, che dovrebbero calare dello 0.1% rispetto ad ottobre, un possibile segnale di miglioramento del mercato del lavoro. Una lettura della disoccupazione ancora più bassa potrebbe spingere le coppie EUR al rialzo. Sempre in Europa, mercoledì verranno pubblicati i dati sulla produzione manifatturiera nel Regno Unito e giovedì i dati sulla produzione industriale nell’UE per il mese di novembre.*

2. Dati sull’inflazione e le vendite al dettaglio Usa
Gli investitori si concentreranno sui dati importanti relativi all’inflazione negli Usa e le vendite al dettaglio di dicembre che verranno pubblicati venerdì. Letture superiori alle attese potrebbero fornire il supporto necessario alle coppie USD. È importante notare che i dati IPC di venerdì potrebbero alimentare speculazioni legate ai tassi di interesse e portare ad oscillazioni del dollaro. Sempre questa settimana verranno pubblicati negli Stati Uniti i dati di novembre sul credito al consumo e sui nuovi posti di lavoro JOLTS, oltre ai dati IPP di dicembre. In Canada verranno pubblicati martedì i dati sugli avvii di nuove case di dicembre e mercoledì i dati sulle concessioni edilizie di novembre.**

3. Dati sui prezzi alla produzione e al consumo in Cina
Mercoledì verranno pubblicati i dati sui prezzi alla produzione al consumo in Cina. Anno su anno, l’IPP dovrebbe calare a causa degli sforzi del governo cinese volti a ridurre l’inquinamento, e concentrarsi sulla qualità della crescita. Venerdì la Cina pubblicherà inoltre i dati commerciali di dicembre. A novembre le esportazioni e importazioni cinesi hanno superato notevolmente le aspettative, pertanto gli investitori volgeranno la propria attenzione sui dati di dicembre, per vedere se il trend positivo continua.***

Puoi trovare e fare trading sulle azioni e materie prime sopra indicate sulle piattaforme forex e di CFD di BDSwiss.

*Fonte: Reuters

**Fonte: CNBC

***Fonte: coindesk

Inizia a fare trading

Capitale a rischio. Soggetto a T&C.

Share.
Risk Warning: Trading in Forex/ CFDs and Other Derivatives is highly speculative and carries a high level of risk. General Risk Disclosure