Gli sconvolgimenti politici continuano a causare alta volatilità mentre i mercati si preparano per le elezioni britanniche

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Attesa volatilità in previsione delle elezioni britanniche

Mercoledì: le coppie JPY risentiranno dei dati sul PIL giapponese

Giovedì: la decisione sui tassi di interesse della BCE influenzerà l’EUR

 

 

Riepilogo della scorsa settimana – Gli sconvolgimenti politici sostengono la volatilità

 

Le tensioni politiche sono andate aumentando la scorsa settimana dopo che il presidente Usa Donald Trump ha annunciato la propria decisione di uscire dall’accordo sul clima di Parigi, con profonde ripercussioni per l’accordo storico che era stato sottoscritto da circa 200 paesi al fine di combattere il riscaldamento globale. Questa settimana i mercati si prepareranno anche alle elezioni britanniche, un evento che si prevede porterà con sé una fortissima volatilità per i cross GBP e il FTSE 100. Una vittoria dei laburisti potrebbe far crollare la sterlina e cambiare drammaticamente il corso della Brexit! Una vittoria dei conservatori dovrebbe spingere la sterlina al rialzo e fornire a Theresa May un mandato più solido in previsione dei negoziati sulla Brexit.*

 

Eventi e annunci importanti che definiranno i mercati questa settimana:

 

MER 7/6 – Le coppie JPY risentiranno dei dati sul PIL giapponese

Alle 23:50 GMT di mercoledì verranno pubblicati i dati sul PIL giapponese. Gli investitori valuteranno attentamente i dati sul PIL giapponese per il primo trimestre, dal momento che questo dato rappresenta la misura più ampia dell’attività economica nazionale. Il PIL giapponese si è attestato lo scorso mese a livelli superiore alle attese, avanzando dello 0,5%, e un’altra lettura superiore alle attese potrebbe spingere i cross JPY al rialzo.**

 

GIO 8/6 – La decisione sui tassi di interesse della BCE influenzerà le coppie EUR

La Banca centrale europea annuncerà le proprie decisioni sulla politica monetaria ed eventuali variazioni dei tassi di interesse di riferimento alle 11:45 GMT di giovedì. In particolare notiamo che l’euro è attualmente sotto pressione a causa dell’insistenza della Banca centrale europea nel mantenere i tassi di interesse di riferimento allo 0,5%, ai livelli di fine 2014. La scorsa settimana il presidente della BCE Mario Draghi ha dichiarato che l’area euro necessita ancora di una “quantità straordinaria di supporto monetario” da parte della Banca centrale europea nonostante la crescente ripresa economica. Il consenso ritiene quindi che la BCE manterrà invariati i tassi di interesse e questo potrebbe spingere l’EUR/USD al ribasso.**

BDSwiss offre una sessione di LIVE trading in occasione dell’annuncio dei tassi di interesse della BCE. Non farti scappare questa opportunità di partecipare alla sessione di live trading GRATUITA e di guardare i nostri esperti mentre identificano e operano con le opportunità che emergeranno durante la giornata!

 

PARTECIPA AL WEBINAR SULLA BCE

 

*Fonte: Bloomberg
**Fonte: Investing.com

 

Visualizza tutti i principali eventi e annunci economici di questa settimana:
https://www.bdswiss.com/it/calendario-economico/

Inizia a fare trading

Capitale a rischio. Soggetto a T&C.

Share.
Risk Warning: Trading in Forex/ CFDs and Other Derivatives is highly speculative and carries a high level of risk. General Risk Disclosure