I prezzi del petrolio vacillano in seguito ad una nuova ondata di dazi

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

1. I prezzi del petrolio vacillano in seguito ad una nuova ondata di dazi
I prezzi del petrolio sono oscillati ampiamente lunedì mattina in seguito ai timori che gli Stati Uniti possano introdurre ulteriori dazi contro la Cina. Il presidente Usa Donald Trump dovrebbe annunciare nuovi dazi sulle importazioni cinesi per circa $200 miliardi già lunedì mattina secondo una fonte che ha parlato alla Reuters. Le imminenti sanzioni da parte di Washington verso l’Iran hanno fornito supporto agli asset petroliferi, consentendone una ripresa dopo il crollo mattutino. Nello specifico, alle 7:00 GMT i future del Brent (CL_BRENT) erano scambiati in rialzo dello 0.2% a $78.25, mentre i future del WTI (USOIL) erano scambiati in rialzo dello 0.3% a $68.97.*

2. Wirecard AG avanza del 5% dopo che gli analisti propongono un prezzo target di €250.00
Wirecard AG (WDI) ha ricevuto un rating di “buy” da parte del consenso formato da 18 analisti che attualmente trattano la società, portando ad un rally di oltre il 5% venerdì e una chiusura settimanale a €188.90. Goldman Sachs Group ha definito un prezzo target di €250.00 sulle azioni di Wirecard e ha fornito al titolo un giudizio di “acquisto” in un report del 14 dettembre, mentre Barclays ha indicato un prezzo target di €240.00 e un pari giudizio di “acquisto” nel report del 5 settembre.**

3. Il dollaro è nuovamente toro?
Il verdone si è imposto nei confronti di tutte le maggiori controvalute lunedì mattina sulla prospettiva di nuovi dazi Usa verso la Cina. Le vendite al dettaglio sono cresciute al ritmo più contenuto degli ultimi 6 mesi, ma il dollaro ha continuato ad imporsi, dal momento che i policymaker che hanno parlato venerdì hanno dichiarato che è necessario procedere ad ulteriori stringimenti oltre a quello di settembre. Brainard, un membro con diritto di voto della Fed, tradizionalmente dovish, ha suggerito che la Fed potrebbe continuare ad alzare i tassi. Alle 7:00 GMT l’EURUSD era scambiato piatto a $1.1626 questa mattina dopo l’affondo marcato di venerdì.

Puoi trovare e fare trading sulle azioni e materie prime sopra indicate sulle piattaforme forex e di CFD di BDSwiss.

*Fonte: Reuters 17 settembre 2018 2:48 AM ET
**Fonte: CNBC 14 settembre 2018 15:53 ET
***Fonte: Investing 17 settembre 2018 5:05 AM ET

I dati delle trimestrali previsti per questa settimana:
❖ 17/9/2018 – FedEx Corporation (#FDX) pubblicherà i dati delle trimestrali dopo la chiusura dei mercati

Inizia a fare trading

Capitale a rischio. Soggetto a T&C.

Share.
Risk Warning: Trading in Forex/ CFDs and Other Derivatives is highly speculative and carries a high level of risk. General Risk Disclosure