NEO guida il nuovo rally delle criptovalute

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

1. NEO guida il nuovo rally delle criptovalute
Neo ha guidato un nuovo importante rally nel mondo delle criptovalute dopo che la moneta digitale ha ricevuto un rating positivo in Cina. Alle 7:45 GMT l’ANSUSD era scambiato in rialzo dello 13.5% a quota $8.5972, con anche le altre maggiori coppie di criptovalute in rialzo. In particolare, alle 7:50 GMT, litecoin (LTC/USD) avanzava dell’11% a $38.840, mentre Dash (DASH/USD) avanzava del 7.3% a $83.99.*

2. L’azionario Usa registra importanti rialzi con le borse europee che aprono la settimana in positivo
L’azionario Usa ha chiuso la seduta di venerdì in positivo, mentre gli Stati Uniti e la Cina si preparano ad una nuova ondata di negoziati commerciali. A sovraperformare venerdì sono stati Netflix Inc (NFLX), in rialzo del 9.7% a $297.57, Avon Products Inc (AVP) con un rialzo del 7.6% a $1.69, Electronic Arts (EA) in rialzo del 7.3% a $84.42 e Alibaba (BABA) in rialzo del 7% a $139.75. In Europa, anche i principali indici sono scambiati in positivo lunedì mattina, dopo il sentiment positivo degli investitori in previsione nel nuovo round di negoziati tra Cina e Stati Uniti, che si terranno lunedì e martedì.

Tuttavia, gli investitori tengono monitorati altri eventi politici, tra cui la Brexit. La premier britannica Theresa May ha indicato domenica che se l’accordo negoziato con l’UE non venisse approvato questo mese, il Regno Unito si troverebbe in “territori inesplorati”. In Francia, il presidente Emmanuel Macron, si trova a fare i conti con continue dimostrazioni dei gilet gialli.**

3. Prezzi del petrolio in aumento in previsione dei negoziati commerciali sino-americani
I prezzi del petrolio sono cresciuti di quasi il 2% lunedì, supportati dall’ottimismo per una risoluzione delle dispute commerciali tra Stati Uniti e Cina, mentre i tagli all’approvvigionamento da parte dei principali produttori hanno supportato il mercato. I future del greggio Brent (CL_BRENT) alle 8:00 GMT erano scambiati a $58.08 al barile, in rialzo di $1.01, pari all’1.8%, dalla chiusura precedente. I future del greggio WTI (USOIL) erano invece scambiati a $48.87 al barile, in rialzo di 91 centesimi, pari all’1.9%.***

Puoi trovare e fare trading sulle azioni e materie prime sopra indicate sulle piattaforme forex e di CFD di BDSwiss.

*Fonte: Investing, 7 gennaio 2019 / 2:48 ET
**Fonte: Forbes, 7 gennaio 2019 / 5:53 ET
***Fonte: CNBC, 7 gennaio 2019 / 03:07 ET

Inizia a fare trading

Capitale a rischio. Soggetto a T&C.

Share.
Risk Warning: Trading in Forex/ CFDs and Other Derivatives is highly speculative and carries a high level of risk. General Risk Disclosure