Summit G7 e mercati forex questa settimana

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

1. Summit G7 e mercati forex questa settimana
Le tensioni commerciali e geopolitiche globali dovrebbero avere un ruolo importante sul mercato del forex questa settimana. Lunedì mattina, il dollaro è stato scambiato al ribasso nei confronti delle sue controvalute, con gli investitori che stavano ancora valutando ciò che è emerso dal G7 tenutosi in Canada durante il weekend. Il presidente Usa Donald Trump ha minacciato di interrompere le relazioni commerciali con i paesi che non ridurranno le barriere nei confronti delle esportazioni americane. Il presidente Trump ha continuato a minacciare i suoi alleati più importanti per aver apparentemente minacciato gli Stati Uniti ingiustamente. La mancanza di volontà a giungere a compromessi di Trump e l’imposizione di nuovi dazi sui beni importati rendono reale la prospettiva di una guerra commerciale. La conseguente instabilità causata dalla minaccia di una guerra commerciale dovrebbe spingere asset rifugio come oro e yen giapponese al rialzo, pesando sull’USD. Anche l’importante incontro tra Trump e il leader nordcoreano Kim Jong Un previsto per martedì dovrebbe richiamare l’attenzione degli investitori.

2. L’EUR/USD potrebbe consolidarsi
I mercati terranno d’occhio l’Europa, dal momento che si prevede che la Banca centrale europea possa segnalare la fine al programma di acquisto di obbligazioni quando si incontrerà questo giovedì. Si tratta di un altro incontro estremamente importante per la BCE e per l’EUR/USD, dal momento che la comunicazione di una scadenza del quantitative easing potrebbe spingere l’EUR al rialzo nei confronti delle sue controvalute! Nel frattempo, si prevede che la Federal Reserve annunci un rialzo dei tassi di interesse mercoledì, mentre gli investitori cercheranno di scorgere segnali di ulteriori rialzi da parte della banca centrale Usa per il resto dell’anno. Non si prevede che un rialzo da parte della Fed spinga l’USD al rialzo, in quanto tale rialzo è già stato prezzato. Puoi tenere monitorati tutti i prossimi eventi importanti sul calendario economico di BDSwiss e iscriverti ai nostri webinar in diretta per vedere i nostri trader professionisti fare trading in occasione di tali eventi importanti.**

3. L’annuncio di politica della BOJ influenzerà l’USDJPY
Si prevede che la Bank of Japan (BoJ) confermi lo status quo al termine della due giorni di incontro venerdì e si impegni a mantenere i tassi di interesse a breve termine al -0.1%. Il governatore della BoJ Haruhiko Kuroda terrà una conferenza stampa dopo l’annuncio per discutere delle decisioni della banca. Gli investitori vorranno sapere se Kuroda indicherà delle scadenze per uscire dalla politica monetaria ultra espansiva della BoJ. Di recente vi sono state indicazioni che la BoJ si sta preparando per ridurre il programma di quantitative easing a causa dell’impennata dei costi. Qualunque speculazione su quando e come la BOJ prevede di ridurre il programma di QE dovrebbe fornire ulteriore supporto al JPY.***

Puoi trovare e fare trading sulle azioni e materie prime sopra indicate sulle piattaforme forex e di CFD di BDSwiss.

*Fonte: CNBC

**Fonte: Investing

***Fonte: Reuters

I dati delle trimestrali previsti per questa settimana:
❖ 14/6/2018 – Adobe Systems Incorporated. (#ADBE) pubblicherà i dati sulle trimestrali dopo la chiusura dei mercati

Inizia a fare trading

Capitale a rischio. Soggetto a T&C.

Share.
Risk Warning: Trading in Forex/ CFDs and Other Derivatives is highly speculative and carries a high level of risk. General Risk Disclosure