Dollaro in calo a fronte dei progressi nei negoziati commerciali. Oro in rialzo

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

1. Dollaro in calo a fronte dei progressi nei negoziati commerciali. Oro in rialzo
L’USD è calato nei confronti delle maggiori controvalute durante le prime ore di mercoledì, con l’aumento delle speranze di una svolta nei negoziati commerciali tra Stati Uniti e Cina che ha portato gli investitori a riversare liquidità nell’euro e nelle valute asiatiche. La propensione al rischio sui mercati più ampi è stata ravvivata dall’annuncio del presidente Usa Donald Trump che la scadenza del 1° marzo per un accordo commerciale con la Cina “potrebbe slittare un po’”, anche se preferirebbe di no e prevede di incontrarsi con il presidente cinese Xi Jinping per chiudere l’accordo. Da notare che la posta in gioco è alta, dal momento che i dazi statunitensi su $200 miliardi di importazioni dalla Cina dovrebbero aumentare al 25% dal 10% se le parti non dovessero raggiungere un accordo entro la scadenza prevista.*

2. Prezzi del greggio positivi dopo i dati alla produzione dell’OPEC e nuove sanzioni
I prezzi del petrolio sono avanzati mercoledì dopo i tagli alla produzione di gennaio dell’OPEC e le sanzioni Usa contro le esportazioni petrolifere del Venezuela. I future del greggio WTI (USOIL) erano scambiati a $53.59 al barile alle 7:15 GMT di questa mattina, in rialzo di 50 centesimi, pari allo 0.94% dall’ultima chiusura. Al contempo, i future del greggio Brent (CL_BRENT) erano scambiati a $63.02 al barile, in rialzo di 60 centesimi, pari allo 0.96% dall’ultima chiusura.**

3. Debenhams riceve ossigeno per £40 mln
Debenhams ha ottenuto un’iniezione di liquidità di £40 mln per comprare più tempo nella battaglia per ottenere un accordo di lungo termine con i prestatori. La catena in crisi l’ha definito “un primo passo” verso un futuro sostenibile. La società, che ha emesso tre profit warning lo scorso anno, sta attualmente rinegoziando i propri debiti. Inoltre sta cercando di accelerare i piani di chiusura dei punti vendita e prevede di chiudere 20 filiali quest’anno. La notizia del finanziamento ha spinto le azioni in rialzo di quasi il 40% nella giornata di martedì.***

Puoi trovare e fare trading sulle azioni e materie prime sopra indicate sulle piattaforme forex e di CFD di BDSwiss.

*Fonte: Investing Feb 13, 2019 2:48 AM ET
**Fonte: Reuters Feb 13, 2019 3:53 AM ET
***Fonte: BBC News Feb 13, 2019 03:07 AM ET

Inizia a fare trading

Capitale a rischio. Soggetto a T&C.

Share.
Risk Warning: Trading in Forex/ CFDs and Other Derivatives is highly speculative and carries a high level of risk. General Risk Disclosure