Ecco perché queste 4 importanti azioni hanno guadagnato almeno il 200% negli ultimi 3 anni

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

I mercati globali hanno beneficiato di una crescita salutare negli ultimi anni, ma vi sono diverse società che hanno registrato una performance decisamente migliore di altre. In questo articolo esploreremo le quattro società a migliore performance degli ultimi 3 anni e vedremo perché sono riuscite ad ottenere una crescita del proprio valore superiore al 200%.

Al quarto posto: Amazon a +213% (al 12 febbraio 2016)
Amazon ha messo a segno una striscia di successi quasi sin dal proprio debutto e, se non fosse stato per il divorzio di Jeff Bezos da MacKenzie ad inizio 2019, AMZN sarebbe forse al primo posto di questa lista. Chi o cosa c’è dietro all’immenso successo di Amazon? Amazon non è senza meriti: dall’avere forse il miglior CEO al mondo a dare il giusto valore al cliente, e ancora all’innovare con nuovi prodotti e servizi, oltre a mantenere una crescita di lungo termine stabile.

Al terzo posto: Adobe a +237% (al 12 febbraio 2016)
Non è difficile indovinare perché Adobe si è attestata tra le azioni a migliore performance. La società di servizi per documenti e creativi offre un assortimento di software multimediale ed è piena di catalizzatori positivi. Nel 2012, quando Adobe ha annunciato di passare da un modello di vendita di licenza software ad un modello di abbonamento mensile per Adobe Creative Cloud (CC), Wall Street aveva dubbi sull’effetto di questo approccio radicale sul prezzo delle azioni. Oggi possiamo affermare che questa è forse stata la miglior decisione di sempre di Adobe!

Al secondo posto: Boeing a +271% (al 12 febbraio 2016)
Nel lungo termine, il colosso dell’aviazione, Boeing Co. (BA), ha dimostrato di avere un occhio per alcuni fondamentali essenziali per il business. Boeing è emersa lo scorso anno come produttore di aerei più solido della sua controparte europea, Airbus, mentre la joint venture con la società francese attiva nel settore aerospaziale Safran SA nel 2018 ha permesso all’azienda di utilizzare i profitti generati da vendite record di jet nel 2017 per effettuare una transizione in altri segmenti lucrativi del settore aerospaziale. L’asso nella manica dell’azienda negli ultimi anni è legato al business nella Difesa, che ha registrato un vero e proprio boom con l’amministrazione Trump. Il business della difesa di Boeing, che rappresenta il 22% circa delle vendite annuali, ha beneficiato immensamente della crescita del budget per la difesa Usa.

Al primo posto: Netflix a +295% (al 12 febbraio 2016)
Il colosso dello streaming, Netflix (NFLX), è stata una delle società più performanti in borsa nell’ultimo decennio, con una crescita di ben il 295% negli ultimi 3 anni e di oltre il 3000% negli ultimi cinque anni, per una crescita del 18.000% negli ultimi 10 anni. Cosa ci sta dietro al fenomeno Netflix ? Per iniziare, Netflix è sostanzialmente il pioniere dei servizi in streaming ed è riuscito a superare le sfide subite da società importanti come Blockbuster e Walmart. Inoltre, Netflix continua ad innovare, passando da visione su DVD a streaming puro. Cosa più importante, tuttavia, è che il colosso dello streaming è ora un servizio digitale puro, il che permette di espandersi ampiamente, in paesi lontani e molto rapidamente. Al momento Netflix sta puntando al dominio globale, con oltre 190 paesi in tutto il mondo supportati.

Puoi trovare e fare trading sugli asset sopra indicati sulle piattaforme forex e di CFD di BDSwiss.

*Fonti: Investing, The Street, Motley Fool, Seeking Alpha 12 febbraio 2019 18:48 ET

Inizia a fare trading

Capitale a rischio. Soggetto a T&C.

Share.
Risk Warning: Trading in Forex/ CFDs and Other Derivatives is highly speculative and carries a high level of risk. General Risk Disclosure